MST_K07_CL - REGOLATORE DI VELOCITA' PER MOTORI UNIVERSALI CON CONTROLLO DELLA COPPIA - 3




 BUY IT

MODALIT└' DI FUNZIONAMENTO E COLLEGAMENTI ELETTRICI

Il regolatore MST_K07_CL pu˛ lavorare in diverse modalitÓ a seconda del modo con cui sono  gestiti i comandi. Le possibili modalitÓ di funzionamento sono:

1) Manuale: questa e' la modalitÓ tipica di utilizzo dove l'impostazione del livello di regolazione della velocitÓ e' impostato manualmente con il potenziometro presente nel circuito. Per questa modalitÓ il circuito del regolatore deve essere nella configurazione standard.

2) Monitoraggio: in questa modalitÓ l'impostazione della velocitÓ e' sempre manuale tramite potenziometro ma mediante il connettore AUX e' possibile leggere la velocitÓ del motore e il valore della impostazione ovvero la tensione impostata con il potenziometro. Per questa modalitÓ, il regolatore deve essere in configurazione digitale ma con il potenziometro presente.

3) Controllo diretto: in questa modalitÓ, il livello di regolazione Ŕ impostato dall'esterno fornendo sul pin1 (PWM) del connettore AUX  un segnale PWM. Il duty cycle del segnale PWM rappresenta la percentuale di regolazione della velocitÓ impostata rispetto al valore massimo . Inoltre e' sempre possibile leggere il valore della velocitÓ reale del motore dal pin 4 (ROT) del connettore AUX. Per questa modalitÓ, il regolatore deve essere in configurazione digitale .

4) Controllo isolato: e' la modalitÓ di controllo diretto attuata mediante una interfaccia (K07_opto) che isola opto elettronicamente ( otticamente) il controllore ( Arduino, etc) e il regolatore. Questo tipo di modalitÓ e' consigliabile quando si vuole controllare il regolatore in maniera sicura evitando conflitti con la rete elettrica. Per questa modalitÓ, il regolatore deve essere in configurazione digitale .

5) Alimentazione forzata: in questa modalitÓ e' possibile fornire dall'esterno la tensione di 5V per funzionamento del circuito a bassa tensione del regolatore. La tensione esterna va applicata tramite i pin 2 (5V) e 3 (GND) del connettore AUX. Questa modalitÓ pu˛ coesistere con le precedenti modalitÓ. Condizione necessaria e' che la fonte a 5V sia stabilizzata  e isolata dalla rete elettrica ovvero che esista un isolamento galvanico tra la rete e l'uscita a 5V della sorgente usata per forzare l'alimentazione al regolatore. Possono essere usati come sorgente i carica batteria USB che fornisco i 5V con corrente da 1A.

MODALIT└' MANUALE 

In questo modalitÓ l'impostazione della velocitÓ e' sempre effettuata manualmente agendo sul potenziometro. La configurazione del regolatore e' quella standard. Nella foto seguente e' riportato lo schema generale dei collegamenti del regolatore al motore per la modalitÓ manuale.

microst.it MST_K07_CL manuale

Per il corretto funzionamento del regolatore, il TRIAC va dotato di dissipatore. Basta un barretta di metallo avvitata al TRIAC senza isolamento perchÚ Ŕ gia isolato di fabbrica.

Nelle figura seguenti sono illustrati i collegamenti del regolatore al motore di lavatrice ( nel nostro esempio il MCA3064) per la rotazione oraria e antioraria. Per motori diversi da quelli preso come esempio fare riferimento alla funzione del singolo filo, uscente dal connettore, ( e non alla sua posizione nel connettore) individuando, prima di fare i collegamenti, a cosa corrisponde elettricamente (spazzola, statore, sensore). Fare quindi collegamenti tra loro e con il regolatore seguendo la mappa dei collegamenti in base alla funzione del singolo filo come riportato nelle figure seguenti:

ModalitÓ Manuale Oraria

microst.it  collegamenti  motore e regolatore mod manuale oraria

ModalitÓ Manuale anti - oraria


microst.it  collegamenti  motore e regolatore mod manuale anti-oraria

ModalitÓ Manuale - cambio verso di rotazione con commutatore

Nella figura seguente sono illustrati i collegamenti del regolatore al motore di lavatrice (nell'esempio il MCA3064) per la rotazione oraria e antioraria attivata mediante commutatore. Il commutatore deve essere di tipo: doppio - 1 via - 2 posizione .

IMPORTANTE: onde evitare rotture elettriche del motore e del regolatore nonchÚ rotture meccaniche, il cambio di rotazione deve avvenire a motore fermo seguendo attentamente e scrupolosamente la sequenza :

Quindi la sequenza da rispettare e' :

  1. abbassare la regolazione a zero tramite il potenziometro o se presente, mettere il commutatore di START/STOP su STOP;
  2. aspettare che il motore si fermi;
  3. attivare il cambio di verso di rotazione agendo sul commutatore;
  4. portare la regolazione al valore desiderato o se presente, mettere il commutatore di START/STOP su START;;
ATTENZIONE!!!! NON STACCARE MAI TRAMITE INTERRUTTORI IL COLLEGAMENTO TRA MOTORE E REGOLATORE. QUALUNQUE SPEGNIMENTO DEL MOTORE VA FATTO AGENDO SULLA ALIMENTAZIONE O METTENDO A ZERO LA REGOLAZIONE O USANDO IL COMANDO DI START E STOP SE PRESENTE

microst.it


Per il controllo automatico del verso di rotazione  tramite relŔ visionare i seguenti links:

MST_K08: regolatore con controllo della coppia e con inversione automatica della rotazione

Controllo MST_K07_CL con arduino

DC_K07CL: Controllore digitale



Guarda il video

ACQUISTA DIRETTAMENTE ON LINE

FAQ