MST_K15 - REGOLATORE DI VELOCITÀ PER VENTOLE PC - 2 



BUY_IT  

Funzionamento del regolatore

La caratteristica principale del regolatore di velocità per ventole e' la curva di regolazione: la velocità di rotazione della ventola e' proporzionale nell’intervallo di temperatura compreso tra una temperatura fissa, detta temperatura di minima regolazione, (TminReg= 30°C) e la temperatura di massima regolazione (TmaxReg) definita dall'utente tramite trimmer (potenziometro). Per valori di temperatura inferiori a TminReg, la regolazione e' fissata pari al 30% della velocità massima della ventola mentre per valori maggiori a TmaxRreg la velocità del motore e' fissata al valore massimo (100%). La temperatura TmaxReg e' regolabile nell'intervallo 40°C -100°C. In figura e’ riportato l'andamento della regolazione in funzione della temperatura.

Fig.1: andamento della regolazione (DC =duty cycle) in funzione della temperatura;

Il circuito e' basato su un micro-controllore a 8 bit che gestisce interamente il regolatore: la tensione impostata tramite il potenziometro  e la tensione proveniente del sensore termico sono acquisti dal micro tramite un convertitore ADC a 8 bit. Dai valori  acquisti il micro calcola il valore del segnale PWM da inviare alla sezione di potenza costituito da un power MOSFET. Il valore del duty cycle e' calcolato sulla base della legge di regolazione esposta prima. Il segnale PWM generato e' portato alla base (gate) del MOSFET di potenza che e'  configurato modalità open collector (open drain). All'accensione del circuito il micro utilizza la tecnica di Boost_Start per avviare il motore della ventola: per il tempo di 1 secondo la regolazione e’ al 100% e successivamente la regolazione e’ fissata in base alla temperatura rilevata dal sensore Tamb e ai parametri fissati  (TmaxReg).

BUY_IT